Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Giglio, Eulalia (2003) Le serie di Farey. [Laurea vecchio ordinamento]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
1236Kb

Abstract

L’obiettivo di questa tesi è descrivere le principali caratteristiche della Serie di Farey e scoprire in quali capitoli della matematica e di altre discipline esse fanno la loro comparsa. John Farey era un geologo, non un matematico, ma il suo nome è legato ad un’osservazione matematica fatta in un giornale (pubblicato nel 1816), nel quale introduceva quella che ora è detta la Serie di Farey, descrivendo qualche sua proprietà senza darne dimostrazione. La “Serie” prende il nome da chi per la prima volta l’ha pubblicata e non da chi ne ha dimostrato le proprietà. Fu, infatti, Cauchy a dimostrarle nello stesso anno e questo produsse varie polemiche tra i due, che si contendevano il nome della serie stessa.

Tipologia del documento:Laurea vecchio ordinamento
Corsi di Laurea vecchio ordinamento:Facoltà di Scienze MM. FF. NN. > CL Matematica
Facoltà di Scienze MM. FF. NN. > DU Matematica
Informazioni aggiuntive:Matematica
Parole chiave:Farey, Ford
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 01 - Scienze matematiche e informatiche > MAT/03 Geometria
Codice ID:107
Relatore:Scimemi, Benedetto
Data della tesi:2003
Biblioteca:Polo di Scienze > Biblioteca del Seminario Matematico
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:No

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione e non da noi.

Archibald “An introduction to the theory of number” Cerca con Google

Dickson “Theory of numbers” vol.II Cerca con Google

H.M. Edwards, “Riemann’s zeta function” Cerca con Google

L.R.Ford, “Fractions”, American Mathematical Monthly n.45 (1938)pp.586-601 Cerca con Google

Hardy, Wright “An introduction to the theory of numbers” Cerca con Google

Landau “Elementary number theory” Cerca con Google

Niver,Zuckerman “An introduction on the theory of numbers” Cerca con Google

Rademacher “Higher mathematics from an elementary point of view” Cerca con Google

Rademacher “Lectures on elementary number theory” Cerca con Google

B. Scimemi “Attualità e validità dell’aritmetica”pag.141-160 Cerca con Google

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record