Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Busatto, Nicola (2006) Superossido dismutasi a rame e zinco di pagetopsis macropterus: caratterizzazione della sequenza codificante del cDNA. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
385Kb

Abstract

In questa tesi è presentata l’attività di ricerca che ha avuto come risultato l’amplificazione e il sequenziamento della regione codificante del cDNA di Pagetopsis macropterus. Tale sequenza è stata confrontata con quella di altri teleostei, sia antartici che non antartici, verificando il grado di conservazione di questo enzima, ricercando nuove conferme sull’andamento irregolare dell’evoluzione della superossido dismutasi a rame e zinco e proponendo un’analisi filogenetica che si inserisce in un più vasto studio riguardante la storia evolutiva dei teleostei che popolano l’Oceano Australe.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Facoltà di Scienze MM. FF. NN. > Biologia molecolare
Parole chiave:Pagetopsis macropterus cDNA Teleostei
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 05 - Scienze biologiche > BIO/09 Fisiologia
Codice ID:14133
Relatore:Santovito, Gianfranco
Data della tesi:2006
Biblioteca:Polo di Scienze > CIS "A. Vallisneri" - Biblioteca Biologico Medica
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:No

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione e non da noi.

Ayala FJ. (1997) Vagaries of the molecular clock. Proc Natl Acad Sci U S A.., 94(15):7776-83. Cerca con Google

Bordo D, Djinovic K, Bolognesi M. (1994) Conserved patterns in the Cu,Zn superoxide dismutase family. J Mol Biol., 238(3):366-86. Cerca con Google

Bordo D, Matak D, Djinovic-Carugo K, Rosano C, Pesce A, Bolognesi M, Stroppolo ME, Falconi M, Battistoni A, Desideri A (1999) Evolutionary constraints for dimer formation in prokaryotic Cu,Zn superoxide dismutase. J Mol Biol., 285(1):283-96. Cerca con Google

Brunori M., Rotilio G. (1984) Biochemistry of oxygen radical species. Methods Enzymol., 105:22-35. Cerca con Google

Clarke A, Barnes DK, Hodgson DA. (2005) How isolated is Antarctica? Trends Ecol Evol., 20(1):1-3. Cerca con Google

Di Prisco G, Carratore V, Cocca E, Riccio A, Tamburrini M. (2000) Molecular structure and functional adaptation of hemoglobins from Antarctic marine organism. Ital j Zool., SUPPLEMENT 1:37-46. Cerca con Google

Miller R G. (1993) History and atlas of the fishes of the Antarctic Ocean. Carson City, Nevada: Foresta Institute for Ocean and Mountain Studies. pp: 400-403. Cerca con Google

Nakano T, Sato M, Takeuchi M. (1995) Unique molecular properties of superoxide dismutase from teleost fish skin. FEBS Lett., 360(2):197-201. Cerca con Google

Santovito G, Cassini A, Piccinni E. (2006) Cu,Zn superoxide dismutase from Trematomus bernacchii: functional conservation and erratic molecular evolution in Antarctic teleosts. Comp Biochem Physiol., Part C 143:444-454. Cerca con Google

Verde C, Parisi E, di Prisco G. (2006) The evolution of thermal adaptation in polar fish. Gene., [Epub ahead of print]. Cerca con Google

Zelko I N, Mariani T J, Folz R J. (2002) Superoxide dismutase multi gene family: a comparison of the CuZn-SOD (SOD1), Mn-SOD (SOD2), and EC-SOD (SOD3) gene structures, evolution, and expression. Free Radic Biol Med., 33(3): 37-49. Cerca con Google

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record