Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Busato, Sara (2010) FRODI ALIMENTARI PER SOSTITUZIONE DI SPECIE: IDENTIFICAZIONE DI SPECIE IN PRODOTTI ITTICI MEDIANTE TECNICA PYROSEQUENCING. [Laurea specialistica biennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
5Mb

Abstract

Nel panorama agroalimentare, il settore ittico figura tra i settori commerciali maggiormente soggetti a frodi di sostituzione di specie poiché contraddistinto da una diversificazione dell'offerta estremamente vasta. E' fondamentale identificare le specie oggetto di frode in maniera inequivocabile e rapida per le implicazioni sanitarie oltre che commerciali, connesse ad un'etichettatura non corretta. Tuttavia l'identificazione morfologica, unica tecnica attualmente valida a livello legale in Italia, non è applicabile su prodotti ittici lavorati e trasformati, i quali vengono tuttavia preferiti dal consumatore odierno perché più pratici da utilizzare. L'utilizzo di metodiche biomolecolari può risolvere il problema legato all'identificazione di specie in prodotti lavorati e trasformati, dato che la molecola bersaglio, il DNA, oltre a consentire una discriminazione molto specifica tra specie, è stabile ai numerosi trattamenti che avvengono durante la trasformazione dei cibi; inoltre l'automazione associata alle tecniche molecolari le rende adatte ad effettuare analisi su larga scala in modo automatizzato, rapido ed economico. ____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ The fish market is worldwide very subjected to food frauds by species substitution. This is due to its enormous variety of species supply. Identifying species substitution in the fishing industry and market is very important not only from a commercial point of view but also for its possible ecological and toxicological consequences. The only one technique that is nowadays legally recognized for fish identification in Italy is the morphological carachterization, but it is not applicable to processed products, which are nevertheless responsible for a great market share because of their practicalness. Biomolecular techniques can greatly improve fish species identification because, beside being very specific, they can rely on a high degree of automation and on the stability of the target molecule, that is the DNA. Indeed DNA is very stable to every kind of treatment that is used in the food processing industry. The aim of this work is implementing the Pyrosequencing™ technique as a fish species identification method in order to improve species substitution identification and thus food frauds management .

Tipologia del documento:Laurea specialistica biennale
Corsi di Laurea specialistica biennale:interfacolta > Biotecnologie per l'alimentazione
Parole chiave:Frodi alimentari, Pyrosequencing, Identificazione di specie, Clupeiformi, Pleuronectiformi.
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > VET/05 Malattie infettive degli animali domestici
Codice ID:22420
Relatore:Cecchinato, Mattia
Data della tesi:2010
Biblioteca:Polo di Agripolis - Legnaro > C.I.S. di Agripolis - Biblioteca "Pietro Arduino"
Collocazione:SCA-150
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record