Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Bindi, Eleonora (2012) Validazione di approcci a campionamento ridotto per la stima della funzione arteriale forzante in studi PET dinamici. [Magistrali biennali]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF
4Mb

Abstract

La caratterizzazione della funzione d’ingresso arteriale nell’analisi di immagini dinamiche PET richiede misure invasive che provocano disagi sia nel paziente che nell’operatore. Scopo di questa tesi è lo studio di metodi che prevedano di stimare la funzione d’ingresso arteriale con un numero limitato di campioni ematici prelevati invasivamente. A tal proposito, sono stati testati i metodi che in letteratura sono stati riportati come i più promettenti il metodo Image Derived Input Function (IDIF), ed il metodo SIMultaneous Estimation, SIME, su immagini ricavate dall’uso dei traccianti[L-11C]-leucine, [11C]SCH442416,[11C]WAY-10065 e su dati simulati, con l’utilizzo di un numero variabile di campioni. Dai risultati è sorto come il metodo SIME sia promettente, ma si è rilevato come il modello di Feng per la descrizione parametrica della curva plasmatica risulti essere poco idoneo nel caso dei traccianti in questione

Item Type:Magistrali biennali
Additional Information:Embargo per motivi di priorità nella ricerca (previo accordo con terze parti)
Uncontrolled Keywords:PET, funzione d’ingresso arteriale, IDIF, SIME
Subjects:Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-INF/06 Bioingegneria elettronica e informatica
Codice ID:39802
Relatore:Bertoldo, Alessandra
Data della tesi:23 April 2012
Biblioteca:Polo di Ingegneria > Biblioteca di Ingegneria dell'Informazione e Ingegneria Elettrica "Giovanni Someda"
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record