Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Franzon, Enrico (2012) Sviluppo in ambiente Matlab/Simulink di un sistema di controllo per sospensioni attive. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
412Kb

Abstract

Lo scopo della tesina è di approfondire le conoscenza acquisite nel corso di Controlli Automatici riguardo l’implementazione di sistemi retroazionati in grado da garantire il controllo su un determinato sistema fisico che modelli con un certo grado di libertà una situazione reale. La mia tesi prevede l'utilizzo di Matlab e dello strumento Simulink utili per avere un riscontro grafico in modo da avere un riscontro visivo di ciò che viene fatto per via teorica, avendo così la possibilità di verificare se le specifiche di partenza sono rispettate o meno.Visto la natura della tesina si è preferito dare spazio ai grafici e agli schemi simulink che rappresentano i vari passi del processo realizzativo del controllore. Quest’ultimo è stato sviluppato seguendo 3 diverse modalità : la prima prevede la determinazione dei parametri caratteristici del controllore PID, la seconda si basa sullo studio del luogo delle radici, mentre la terza utilizza lo studio in frequenza. Infine si è dato spazio allo studio del problema tramite lo strumento Simulink che ci fornisce risultati molto simili a quelli ottenuti nelle varie metodologie di progetto del controllore viste prima

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Ingegneria > Ingegneria dell'informazione
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-INF/04 Automatica
Codice ID:40420
Relatore:Beghi, Alessandro
Data della tesi:24 Luglio 2012
Biblioteca:Polo di Ingegneria > Biblioteca di Ingegneria dell'Informazione e Ingegneria Elettrica "Giovanni Someda"
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record