Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | AccessibilitĂ 

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Abbatantuono, Emanuele (2012) C'è tanto spazio tra zero e uno. Note sugli sviluppi della logica tra XIX e XX secolo. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
1468Kb

Abstract

Questo spazio tra zero e uno è una rassegna delle possibilità che sono apparse percorribili in logica nei due secoli passati. “La logica Logica” è il racconto di quello che la logica classica è stata. “Euclide E NON Euclide” tratta dei postulati di Euclide e della scoperta delle geometrie non euclidee. “Logica dei paradossi” affronta i paradossi studiati a metà Ottocento. Del 1931 è il teorema di Gödel, centrale in ogni discussione sulla logica, che viene presentato attraverso la prospettiva di “GEB” unitamente a vari argomenti inerenti la metalogica. 1936. La pubblicazione dell’articolo di Birkhoff e von Neumann segna la nascita de “Le logiche quantistiche”. Conclude “Aristotele primo logico quantistico?”, in cui si parla dell’esperimento mentale “Il microscopio di Feynman”

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Ingegneria > Ingegneria elettronica
Parole chiave:logica quantistica
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-INF/01 Elettronica
Codice ID:40444
Relatore:Peruzzi, Giulio
Data della tesi:24 Luglio 2012
Biblioteca:Polo di Ingegneria > Biblioteca Interdipartimentale di Ingegneria dell'Informazione e Ingegneria Elettrica
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record