Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Lollo, Samira (2012) Sintesi di complessi metallici con leganti dicarbenici anionici e con leganti fosfinocarbenici. [Magistrali biennali]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF
969Kb

Abstract

In questo lavoro di tesi si intende investigare le proprietà dei complessi dei metalli di transizione del gruppo 11 con leganti dicarbenici anionici a ponte BH2 e a ponte triazina e con nuovi leganti fosfinocarbenici. I complessi dicarbenici sono molto interessanti per la loro stabilità in condizioni di reazione spinte (elevata temperatura e ambiente ossidante) e per questo motivo sono molto utilizzati nell’ambito della chimica di catalisi. La chimica dei complessi con leganti carbenici N-eterociclici è molto sviluppata ed ha permesso la produzione di complessi per scopi medici (antibatterici e anticancerogeni). Nei complessi con leganti dicarbenici possono essere modulate le proprietà elettroniche e steriche modificando i sostituenti all’anello. In questo lavoro di tesi si sono sintetizzati con successo complessi di Ag(I), Au(I) e Cu(I) con leganti fosfinocarbenici nuovi e particolari perché provvisti di un legame diretto N-P e con leganti anionici. Questi complessi sono stati caratterizzati attraverso spettroscopia NMR, spettrometria di massa (ESI-MS), analisi elementare e quando possibile analisi raggi X su cristallo singolo. Sono stati prodotti con successo e con purezza elevata complessi di Au(I) con leganti fosfinocarbenici e questi sono stati caratterizzati attraverso analisi a raggi X. Dall’analisi ai raggi X si osserva una struttura dinucleare con leganti posti a ponte e legami diretti carbonio carbenico-Au e P-Au. Inoltre si osserva che i complessi presentano una distanza di legame Au-Au di circa 2.8 Å inferiore a quella trovata in complessi di Au(I) con leganti dicarbenici a ponte. Infine I complessi di rame(I) ottenuti sono stati testati in reazioni di transfer di nitrene. In particolare le reazioni prese in considerazione sono la reazione di aziridinazione dello stirene e di inserzione CH in diossano. Da questi test si osservato che tutti i complessi sintetizzati sono in grado di catalizzare le suddette reazioni ma solo i complessi con leganti fosfinocarbenici danno rese soddisfacenti e confrontabili con i complessi con leganti dicarbenici presenti in letteratura. In un futuro si intende ampliare la ricerca di questo tipo di complessi e ottimizzare le reazioni di transfer di nitrene attraverso studi sulla cinetica di reazione. Per quanto riguarda la sintesi dei complessi con leganti anionici si sono ottenuti complessi puri con leganti dicarbenici a ponte triazina ma hanno dato delle rese basse nei test catalitici. Mentre per i complessi a ponte BH2 non è stato possibile isolare complessi puri ed utilizzabili a causa di reazioni secondare nella produzione del legante.

Item Type:Magistrali biennali
Uncontrolled Keywords:NMR, leganti NHC-P, Au(I), Ag(I), Cu(I), catalisi, Aziridinazione, Inserzione CH, Transfer di nitrene.
Subjects:Area 03 - Scienze chimiche > CHIM/03 Chimica generale e inorganica
Codice ID:42242
Relatore:Tubaro, Cristina
Data della tesi:13 December 2012
Biblioteca:Polo di Scienze > Dip. di Scienze Chimiche - Biblioteca
Collocazione:Tesi 3742
Tipo di fruizione per il documento:consultazione / prestito / riproduzione
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:Yes

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record