Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Bassetto, Marco Le IPA come modelli di Governance per l'attuazione dell'approccio territoriale nella programmazione europea 2014-2020. [Master]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF (Le IPA come modelli di Governance 2012)
961Kb

Abstract

Alla luce delle sfide che l’Unione Europea pone ai territori in termini di capacità di proporre strategie integrate di sviluppo, come emerge dalla Proposta di Regolamento Generale dei Fondi del Quadro Strategico Comunitario, rispetto ad altri contesti regionali italiani la Regione Veneto sembra poter essere facilitata nell’attuazione dell’approccio territoriale europeo grazie alla sperimentazione di una propria politica di programmazione di programmazione europeo. decentrata dello sviluppo, ovvero l’Intesa Programmatica d’Area. I profili tracciati dai nuovi orientamenti europei trovano infatti evidenti analogie con larga parte dei processi attivati nell’ultimo quinquennio dalle IPA, attraverso cui la Regione Veneto ha di fatto incentivato la realizzazione di “istituzioni locali di scopo”, ovvero partenariati locali espressione delle componenti politiche, economiche e sociali di specifici ambiti territoriali sub-regionali. Sebbene quindi la Regione disponga potenzialmente già di strumenti coerenti, almeno dal punto di vista formale, con la strategia place-based, risulta altresì necessario che la politica promossa attraverso le Intese sia riformata alla luce delle criticità riscontrate nel corso della sua attuazione e in conformità alle nuove indicazioni che provengono dai livelli istituzionali superiori rispetto all’implementazione di politiche di sviluppo territoriali. Scopo di questo lavoro è perciò comprendere quali dinamiche regolino oggi le politiche di sviluppo locale in Veneto, gli attori da esse coinvolti e gli assetti di governance a cui hanno dato forma. In seguito ad un’approfondita disamina di quanto previsto dall’approccio place based elaborato nel Rapporto Barca, verrà analizzato quanto la Commissione Europea ha previsto nelle bozze regolamentari dei fondi strutturali 2014 - 2020 per tradurre i suoi principi in strumenti operativi, con particolare riferimento allo Sviluppo Locale di tipo Partecipativo (CLLD) e all’Investimento Territoriale Integrato (ITI) nell’ambito dello Sviluppo Urbano Sostenibile Integrato. La sezione conclusiva cercherà di mettere in luce quali potenzialità e quali criticità presentino ad oggi le IPA al fine di diventare efficaci strumenti di programmazione decentrata regionale e porre le basi per l’attuazione dell’approccio territoriale allo sviluppo delineato dalla Commissione per il prossimo periodo

Tipologia del documento:Master
Parole chiave:Programmazione Comunitaria 2014 – 2020, Intesa Programmatica d’Area(IPA), Gruppo di Azione Locale (GAL), Progetti Integrati d’Area (PIA-R), CLLD, ITI, approccio placed based, partenariati locali
Codice ID:46395
Tutor Ospitante:NON SPECIFICATO
Data della tesi:NON SPECIFICATO
Biblioteca:Altre strutture non di Polo > Poli.S.Doc
Note per la fruizione:AUTORIZZA il deposito e la messa in rete – ai fini di una maggiore disseminazione – del testo completo della tesi consegnata in Padua@thesis, l’archivio istituzionale ad accesso aperto per le tesi.
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione e non da noi.

Barca F. Cerca con Google

2009 An agenda for a reformed cohesion policy, Executive Summary Cerca con Google

Commissione Europea Cerca con Google

2012 Documento di lavoro dei servizi della Commissione, Elementi di un quadro strategico comune 2014 – 2020, SWD (2012) 61 final Cerca con Google

2012 Lo sviluppo locale di tipo partecipativo, scheda di approfondimento predisposta dai servizi della Commissione Cerca con Google

2012 L"investimento territoriale integrato, scheda di approfondimento predisposta dai servizi della Commissione Cerca con Google

Lanzalaco L. Cerca con Google

2009 Sviluppo locale, istituzioni intermedie e sostenibilità: considerazioni a partire dal caso marchigiano, in Quaderni Criapi, n. 2 Cerca con Google

Messina P. Cerca con Google

2011 L"IPA come strumento di governance dei processi di sviluppo territoriale multilivello e multiattore del Veneto, materiali di studio della II° Conferenza IPA dell'8 giugno 2011 Cerca con Google

Perulli P. Cerca con Google

2010 Politiche locali tra decentralizzazione e ricentralizzazione, in Stato e Mercato, n. 90, dicembre 2010 Cerca con Google

Regione Veneto Cerca con Google

2011a Indagine “Lo stato dell"arte delle IPA: la valutazione dei partenariati locali”, Direzione Programmazione Regione Veneto Cerca con Google

2011b Indagine “La capacità progettuale delle IPA ed il loro rapporto con i livelli istituzionali sovraordinati”, Direzione Programmazione Regione Veneto Cerca con Google

2012 Quaderno “Le Intese Programmatiche d"Area e il cofinanziamento di interventi infrastrutturali”, Direzione Programmazione, ed. settembre 2012 Cerca con Google

Regione Veneto Cerca con Google

2012 Quaderno “Schede tecnico-finanziarie dei Gruppi di Azione Locale del Veneto”, Autorità di Gestione del PSR, ed. ottobre 2012 Cerca con Google

FONTI NORMATIVE Cerca con Google

Commissione Europea Cerca con Google

2011 Proposta di Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio relativo al Fondo sociale europeo e che abroga il regolamento (CE) n. 1081/2006 del Consiglio, settembre 2011 Cerca con Google

2011 Proposta di Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio relativo a disposizioni specifiche concernenti il Fondo europeo di sviluppo regionale e l'obiettivo "Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione" e che abroga il regolamento (CE) n. 1080/2006, Bruxelles, settembre 2011 Cerca con Google

2012 Proposta di Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio recante disposizioni comuni sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione, sul Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca compresi nel quadro strategico comune e disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di coesione, e che abroga il regolamento (CE) n. 1083/2006, Bruxelles, 12 settembre 2012 Cerca con Google

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record