Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Barella, Sara (2015) Non aprite quella porta: indagine osservazionale Dell'attenzione ai bisogni dei familiari nelle Terapie Intensive Dell'ulss 19 di Adria e dell'ulss 12 di Mestre. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
3937Kb

Abstract

RIASSUNTO Introduzione: La Terapia Intensiva è una realtà critica per il paziente ricoverato e per i suoi familiari. La maggior parte dei familiari può sperimentare stati di disagio psicologico come ansia, depressione e disturbi del sonno che possono compromettere la qualità della loro vita e la capacità di assistere il proprio caro ricoverato. Gli infermieri possono agire da facilitatori per la riduzione dell’insorgenza di queste problematiche, comprendendo i bisogni dei familiari dei pazienti ricoverati e supportandoli. Obiettivo: Indagare quanto viene attuato nelle realtà locali per rispondere alle esigenze dei familiari dei pazienti ricoverati in Terapia Intensiva e valutare se, secondo gli infermieri intervistati, alcune raccomandazioni proposte potrebbero essere efficaci o meno nel sostenere i familiari e ridurre il rischio di incorrere in possibili problematiche psicopatologiche dovute allo stress di avere un familiare ricoverato in Rianimazione. Metodi: È stata svolta un’indagine di tipo descrittivo-osservazionale nelle Rianimazioni dell’Ulss 19 di Adria e dell’Ulss 12 di Mestre. È stato creato appositamente un questionario, realizzato utilizzando uno “strumento per il miglioramento della qualità assistenziale” ideato nel 2006 da Cesar D. e Picogna M. nel contesto di alcune Rianimazioni friulane. Conclusioni: Anche se, nell’opinione infermieristica, appare efficace e di possibile attuazione quasi la totalità delle raccomandazioni proposte nell’indagine, sono ancora molti gli obiettivi da raggiungere in questo campo dell’assistenza in area critica, in particolare, riuscire, all’interno di un’autentica relazione terapeutica, ad “aprire la porta ai bisogni dei familiari dei pazienti”

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Parole chiave:bisogno dei familiari,terapia intensiva,presenza dei familiari
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:50830
Relatore:Magnani, Katia
Data della tesi:18 Novembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record