Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Cuscire , Tania (2015) Dolcemente coccolati: la marsupio terapia nella gestione del neonato pretermine. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
2967Kb

Abstract

1.1 Definizione del problema Il problema rilevato durante la mia attività di tirocinio presso l’Unità Operativa di Pediatria dell’Ospedale San Martino di Belluno è l’irregolarità con cui la Kangaroo Mother Care viene attuata nei nati pretermine della Patologia Neonatale. Esistono molti dati a supporto del fatto che la Kangaroo Mother Care ( KMC o marsupio terapia) faciliti in modo più completo l’adattamento e la stabilizzazione del neonato che, nato pretermine, ha interrotto precocemente il suo sviluppo neuromotorio, abbandonando l’ambiente uterino per continuare la sua crescita in quello “artificiale” dell’ Unità Intensiva Neonatale. I canali sensoriali che vengono maggiormente sviluppati nella Terapia Intensiva sono l’udito e la vista, sensi che fisiologicamente maturano più tardivamente. Queste stimolazioni sensoriali precoci hanno effetti destabilizzanti sul neonato, sia per quanto riguarda i parametri vitali ( frequenza cardiaca, frequenza respiratoria, saturazione O2), sia per quanto riguarda l’aspetto comportamentale ( ritmo sonno/veglia, regolarità del sonno) e la crescita ponderale che richiede più dispendio energetico. In questo contesto caratterizzato da numerosi stressor a cui è sottoposto il nato prematuro, si inserisce la pratica della KMC che attraverso il precoce e prolungato contatto pelle a pelle tra madre e neonato influenza positivamente lo sviluppo neurologico e psicologico del piccolo. 1.2 Obiettivi, materiali e metodi d’indagine L’obiettivo è quello di individuare, tramite intervista al personale dell’Unità Operativa oggetto dello studio, le motivazioni per cui tale tecnica non viene svolta con le tempistiche e modalità raccomandate per apportare benefici al neonato. L’intervista è stata preceduta da una raccolta dati riguardante i nati prematuri della Patologia Neonatale di Belluno nell’anno 2014, con annotazioni del numero e della durata delle sedute di marsupio terapia svolte dai genitori. 1.3 Risultati attesi Una volta individuati i principali motivi che determinano il sub standard nell’applicazione della KMC, si analizzano alcune proposte di miglioramento dello status quo.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Parole chiave:Marsupio terapia
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:50908
Relatore:Cengia , Elda
Data della tesi:11 Novembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record