Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Ferrazzo, Simone (2015) L'utilizzo dell'umorismo nella relazione infermiere-assistito. Indagine su un gruppo di infermieri. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
679Kb

Abstract

Introduzione L'umorismo, ossia la capacità di apprezzare il lato divertente di una situazione, è una parte integrante della vita di tutti i giorni, dell'integrazione sociale, e dell'assistenza infermieristica2 3. Nonostante molti studi abbiano evidenziato gli effetti benefici dell'umorismo nella relazione tra infermiere e paziente, in particolar modo nell'alleviare lo stress, nel ridurre l'ansia, nel rinvigorire le funzioni vitali e nell'avere un effetto positivo a livello psicologico e sociale4, nella relazione d'aiuto l'umorismo non appare uno strumento di comunicazione utilizzato con consapevolezza dall'infermiere5. Obiettivo Questa tesi mira ad effettuare un'indagine conoscitiva sulla popolazione infermieristica di alcune Unità Operative (UU. OO.) afferenti all’U.L.S.S 15 "Alta Padovana" Camposampiero/Cittadella (Padova), per evidenziare la tendenza degli infermieri ad usare l'umorismo nella vita e nell’assistenza. Strategie Per questa indagine conoscitiva è stata consultata la letteratura e sono stati contattati alcuni ricercatori impegnati nello studio sull'umorismo tra cui il professore di Psicologia R. A. Martin dell'università di Western Ontario e il professor S. Svebak del dipartimento di Neuroscienze all'università di Scienze e Tecnologia di Trondheim, Norvegia. E’ stato scelto un campione di infermieri del Polo Operativo di Camposampiero delle unità di Medicina, Urologia, Pediatria, a cui e' stato somministrato un questionario, la Sense of Humor Questionnaire-6 (SHQ-6), creata dal professor S. Svebak, per rilevare il livello di umorismo. Giudizio di fattibilità Al fine di realizzare l’indagine è stata necessaria la collaborazione e la disponibilità degli infermieri a cui sono stati somministrati i questionari. Non inferiore è stata la disponibilità dell’autore del questionario Sven Svebak, professore del Dipartimento di Neuroscienze all'Università di Scienze e Tecnologia di Trondheim, Norvegia, il quale ha fornito il questionario, l'articolo che lo descrive, ed ha spiegato come interpretare i punteggi. Indicatori di risultato Osservare il livello medio di umorismo del gruppo infermieri permette di fare una fotografia dello stato attuale rispetto questo nuovo concetto, ossia permette di vedere quanto sia usato dagli infermieri l'umorismo nella relazione infermiere-assistito e, allo stesso tempo, introdurre lo stesso nell’ambito socio-sanitario dell’U.L.S.S. 15.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Parole chiave:Umorismo, relazione infermiere-assistito
Codice ID:50943
Relatore: Ditadi, Alessandro
Data della tesi:09 Novembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record