Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Filkevych , Alina (2015) Gli strumenti di assessment nella fase pre-weaning ed il ruolo dell’infermiere nel weaning. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
1547Kb

Abstract

Introduzione: lo svezzamento dalla ventilazione artificiale meccanica è un processo alquanto complesso che non sempre dà l’esito sperato e per questo richiede una gestione ottimale. La valutazione della prontezza del paziente a essere svezzato molto spesso avviene in base alla valutazione clinica ed esperienza personale dei anestesisti e talvolta dei fisioterapisti respiratori. Tuttavia esistono degli strumenti di assessment, spesso gestiti dagli infermieri, che possono aiutare a valutare con buona precisione se sussistono le condizioni ottimali per avviare il weaning. Un loro utilizzo adeguato, unitamente ad alcuni interventi infermieristici di sostegno della funzione respiratoria, possono quindi concorrere al miglioramento degli esiti del processo. L’obiettivo di questo lavoro di tesi è di analizzare gli studi sui criteri e gli strumenti di assessment della fase pre-weaning ed il ruolo dell’infermiere nel processo di svezzamento. Materiali e metodi: è stata eseguita una ricerca bibliografica su pubmed/Medline, CINAHL e Google Scholar. Tutti gli articoli sono stati identificati in base ai criteri di selezione prestabiliti, è stata inclusa la popolazione adulta e gli studi pubblicati a partire dall’anno 2000 fino al 2015. Risultati: sono stati analizzati 83 articoli e 6 libri di testo, dai quali è emerso che l’infermiere, attraverso l’applicazione di alcuni interventi assistenziali, educativi e riabilitativi, può dare un notevole contributo al successo del weaning dalla VAM. Gli interventi più utili risultato essere: l’adeguato posizionamento, l’allenamento dei muscoli respiratori, la comunicazione efficace, l’igiene bronchiale e la gestione della NIMV post-estubazione. Anche l’uso di uno strumento di assessment pre-weaning, gestito dagli infermieri, può contribuire a ridurre la durata della VAM. Sono stati analizzati vari indici respiratori e scale multimodali di assessment delle condizioni pre-weaning; lo strumento più discusso e testato risulta essere il Burns Weaning Assessment Program (BWAP). Il suo punteggio si è dimostrato in grado di predire il successo del weaning nell’80% dei pazienti ventilati artificialmente per più di 3 giorni. Discussione: molti studi esaminati hanno sottolineato il contributo rilevante che l’infermiere può dare alla valutazione pre-weaning del paziente e al processo di weaning vero e proprio, ma non sono stati ancora condotti studi che testino l’efficacia reale di ogni singolo intervento. La loro competenza può esprimersi a vari livelli e nelle varie fasi del processo, producendo esiti tanto migliori quanto più complesso e integrato con altre professionalità è il loro lavoro assistenziale. Conclusione: nei reparti di Rianimazione/T.I. i soggetti in VAM sono sempre più numerosi e sempre più complessi. Considerando che i costi sanitari per la degenza in questa unità sono molto elevati, l’infermiere attraverso l’attuazione di alcuni interventi assistenziali, educativi, relazionali e riabilitativi, può contribuire a ridurre la durata della VAM e della degenza e migliorare gli esiti del weaning. Parole chiave: Weaning readiness, mechanical ventilation, weaning assessment scales, weaning protocols, ventilator weaning, predictors weaning success, assessment weaning readiness, nursing care, nursing assessment, nursing intervention.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:50946
Relatore:Sfriso, Paolo
Data della tesi:23 Novembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:No

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record