Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Fusato , Ivo (2015) L' infermiere ed il soccorso a vittime di valanga. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
424Kb

Abstract

Obiettivo: L’obiettivo della tesi è ricercare ed identificare i problemi principali che si trova ad affrontare la vittima di valanga e gli interventi efficienti ed efficaci che possano esser erogati dall’infermiere nell’assistenza in ambiente impervio ed ostile. Materiali e metodi: Per la ricerca è stata consultata la banca dati Pubmed che ha portato all’analisi di 41 articoli di riviste scientifiche direttamente o indirettamente implicati nel soccorso sul campo a vittima di valanga. Risultati: Gli articoli analizzati riportano specifici interventi validati per la gestione del trauma, per la gestione dell’ipotermia e per l’asfissia. Inoltre precise raccomandazioni sulle decisioni da intraprendere in base alle condizioni cliniche della vittima. Conclusioni: Per garantire un corretto approccio secondo evidenze scientifiche validate applicare la checklist che implementa l’algoritmo corretto per la miglior gestione delle vittime di valanga e ne raccoglie i dati rilevati. Per il professionista sanitario è essenziale la formazione continua e l’addestramento per rimanere sempre aggiornato e fornire l’assistenza migliore in qualsiasi luogo e situazione.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:50960
Relatore:Pietrantonio, Vincenzo
Data della tesi:13 Novembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:No

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record