Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Giacomello , Francesca (2015) L'apprendimento della competenza procedurale in simulazione negli studenti del corso di laurea in infermieristica. Confronto tra due diverse modalità. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
267Kb

Abstract

Problema Nell’ambito della formazione degli infermieri, l’acquisizione di competenze clinico/procedurali è sempre complessa, sia nel procedimento di acquisizione, sia nell’effettuazione in contesto reale. Questa complessità è data da due componenti fondamentali: 1. I diversi fabbisogni di professionalità necessari a sviluppare e mantenere competenze procedurali; 2. La necessaria gradualità finalizzata ad una acquisizione che tuteli correttezza e sicurezza di tutti gli attori. 1. Le competenze procedurali da erogare al paziente comprendono delle conoscenze preliminari (fornite in aula), delle abilità manuali (da acquisire in laboratorio e da affinare nella pratica e nel tempo) e un atteggiamento adeguato verso il paziente (di cui acquisire le basi teoriche e da contestualizzare nella pratica clinica). 2. Le fasi di acquisizione dell’attività procedurale comprendono: · Lo studio delle fasi e delle relative motivazioni; · L’osservazione iniziale di una dimostrazione; · Una prima ripetizione dei singoli passaggi procedurali con prova in ambiente protetto su manichino con correzioni da parte degli esercitatori; · Più ripetizioni sempre in ambiente protetto; · La valutazione in ambiente protetto; · L’applicazione graduale e guidata della procedura in contesto reale. Obiettivo La ricerca si propone di valutare il metodo di insegnamento della peer education all’interno del corso di Laurea in Infermieristica. A questo fine si è fatto un confronto generale tra due anni accademici, il 2013/2014 e l’anno successivo, durante i quali la stessa procedura infermieristica è stata trasmessa agli studenti discenti da due diverse categorie di insegnanti. Ci si è proposti quindi di valutare la riuscita o meno dell’insegnamento della procedura nell’anno accademico 2014/2015, in cui si è voluta dimostrare la validità del metodo della peer education, generalmente utilizzato per studenti adolescenti frequentanti le scuole superiori, all’interno della struttura dell’università.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:50978
Relatore:Galzignato , Stefania
Data della tesi:10 Novembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:Sì

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record