Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | AccessibilitĂ 

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Grosselle, Giulia (2015) Immagine corporea e sessualitĂ  nelle donne dopo la mastectomia. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
1116Kb

Abstract

Background: L’intervento chirurgico di mastectomia per il trattamento del tumore al seno altera in maniera irreversibile l’immagine corporea e questo porta inevitabilmente a delle ripercussioni sul piano della sessualità, per la paziente stessa e per il partner. La donna che subisce questo intervento, dovrà riuscire a convivere con un nuovo concetto del proprio aspetto corporeo fin dall’immediato post operatorio. Obiettivi: L’obiettivo di questa revisione è ricercare in letteratura studi scientificamente approvati che indaghino il cambiamento relativo all’immagine corporea e alla sessualità nelle donne dopo la mastectomia e gli interventi realizzabili dagli infermieri per sostenere la donna in questo difficile momento. Strumenti di ricerca: Si sono ricercati documenti ed articoli scientifici che prendono in considerazione il quesito di ricerca. La ricerca è stata condotta attraverso Google, le banche dati internazionali “PubMed” e “Scopus” mediante l’uso di termini liberi e termini MeSH. Sono stati presi in considerazione 25 articoli. Risultati: Tutti gli studi riportano come rilevante risultato comune il fatto che la donna vive il disagio della propria alterazione corporea anche a distanza di anni dall'operazione chirurgica. Le difficoltà che le pazienti riferiscono sono: perdita del senso di femminilità, sensazione di mutilazione, riduzione dell’attrattiva sessuale e perdita di autostima. Gli interventi infermieristici realizzabili per cercare di ridurle possono essere: dialogo durante tutto il percorso, informazioni adeguate date nel preoperatorio, utilizzo degli specchi per “conoscere” il sito di incisione, indirizzare la donna verso una consulenza sessuologica e orientarla verso organizzazioni di auto aiuto e gruppi di sostegno a cui potrà partecipare anche il partner. Conclusioni: La mastectomia comporta sempre delle problematiche che possono essere prettamente fisiche, estetiche, ma anche psicologiche per il forte senso di mutilazione e vi sono anche ripercussioni sulla sfera sessuale, in particolare sulla vita di coppia. L'infermiere può indagare queste dinamiche interne della donna e fornirle il supporto necessario, in collaborazione anche con altri professionisti e coinvolgendo quando più opportuno anche il partner.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Parole chiave: Mastectomia, qualità di vita, sessualità, comportamento sessuale, immagine corporea, concetto di sé, cancro al seno, infermiere. concept, breast neoplasms, nurses.
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:51012
Relatore: Mantoan, Claudio
Data della tesi:16 Novembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:No

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record