Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Longhi , Angela (2015) L'abuso nell'assistenza agli anziani in rapporto con i livelli di empatia del personale di assistenza. Studio osservazionale.. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
1737Kb

Abstract

1.1 Sintesi del problema L’aumento dell’età media è una delle conquiste dell’epoca contemporanea. Questa determina un aumento del numero delle persone in età anziana. Questa età è caratterizzata da diverse patologie croniche che provocano frequenti ospedalizzazioni. Gli episodi di cronaca vedono frequentemente protagonisti gli anziani con episodi di abuso e violenza. L’assistenza alla persona con molteplici patologie e livelli alti di dipendenza è impegnativa. La letteratura segnala come importante nell’assistere il livello di empatia, che notoriamente tende a calare nel tempo in chi assiste. 1.2 Obiettivi Con questo lavoro si mira a tre obiettivi: primo verificare e connotare i comportamenti non adeguati del personale di assistenza, secondo rilevare le caratteristiche emotive del personale mettendole a confronto con la popolazione generale del territorio. Terzo obiettivo osservare se vi è una relazione tra le caratteristiche emotive del personale di assistenza e i comportamenti agiti nell’assistenza verso l’anziano. 1.3 Strategie L’indagine è stata svolta in due Unità Operative dell’Azienda Ospedaliera dell’ Unità Locale Socio Sanitaria (U.L.S.S.) 13 e nel territorio del Noalese con un campione totale di 80 persone. Al personale sanitario è stata somministrata la Balanced Emotion Empathy Scale (B.E.E.S) che serve a misurare il livello di empatia, inoltre è stato osservato il loro operato durante alcuni turni di lavoro. L’osservazione si è basata su degli indicatori dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Alla popolazione del territorio è stata somministrata la stessa scala somministrata agli infermieri per poter fare un confronto. Lo studio condotto è stato preceduto dalla consultazione della letteratura scientifica riguardante tale argomento. 1.4 Giudizio di fattibilità Al fine di realizzare l’indagine è stata necessaria in primo luogo l’autorizzazione dei coordinatori infermieristici e dei Direttori delle Unità Operative in cui è stata effettuata l’indagine. È stata indispensabile la collaborazione e la disponibilità, sia del personale sanitario sia della popolazione del territorio a cui sono stati somministrati i questionari. 1.5 Indicatori di risultato atteso Verificare se ci sono differenze tra l’empatia del personale di assistenza e della popolazione generale. Verificare le percentuali di abuso e indagare se c’è relazione con i livelli di empatia degli O.S.S. e degli infermieri.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:51026
Relatore:Ditadi , Alessandro
Data della tesi:09 Novembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record