Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Magon, Serena (2015) La valutazione del dolore nell'anziano affetto da decadimento cognitivo. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
572Kb

Abstract

PROBLEMA: La distribuzione anagrafica della popolazione nei vari paesi europei, vive in questi anni un costante aumento del numero di anziani che porta con sé l'aumento di malattie cronico-degenerative. Tra queste si annoverano 150 mila nuovi casi di persone con decadimento cognitivo, a fronte dei 600 mila individui già affetti; da queste cifre si può ben immaginare l'importanza assunta dal problema con la necessità che il personale sanitario sviluppi nuove competenze, per garantire un' assistenza efficace e di qualità anche a questa parte di popolazione più fragile. Il problema di cui è oggetto di studio la tesi, riguarda nello specifico la sottostima e conseguente sottotrattamento della sintomatologia dolorosa nell'anziano non competent (perchè affetto da decadimento cognitivo). Dai dati provenienti dalla letteratura, tale fenomeno può essere spesso riconducibile ad alterazioni della capacità comunicativa e manifestazioni atipiche della sintomatologia dolorosa. OBIETTIVI: Indagare le cause per cui il dolore viene sottotrattato e sottostimato nei pazienti con decadimento cognitivo; verificare la percezione/sensibilità degli infermieri riguardo a questa tematica; identificare possibili strategie e strumenti per la valutazione e gestione del dolore in questo tipo di pazienti. MATERIALI E METODI: Lo studio osservazionale è stato condotto all'interno di tre unità operative del presidio ospedaliero di Cittadella (Alta Padovana, Ulss 15). Come strumento di indagine è stato somministrato un questionario agli infermieri appartenenti a tali unità operative. RISULTATI: I risultati ottenuti dall'indagine dimostrano che gli infermieri percepiscono di avere difficoltà riguardo la valutazione e gestione del dolore in questa tipologia di pazienti; in particolare di trovarsi in difficoltà principalmente per la mancata prescrizione di una terapia antalgica e solo in secondo luogo, per l'uso di strumenti di valutazione non adeguati e non specifici. Solo parte degli infermieri riferisce di trovarsi in difficoltà nel riconoscimento della sintomatologia dolorosa e alcuni riportano che non sempre a questa tipologia di pazienti più fragile viene riservato un adeguato trattamento al dolore. CONCLUSIONE: Lo studio di tesi evidenzia che gli infermieri coinvolti nell'indagine hanno necessità di partecipare a corsi specifici inerenti alla valutazione del dolore nell'anziano con decadimento cognitivo, in quanto più della metà degli intervistati non ha partecipato ad alcun corso di formazione. Inoltre è necessario introdurre strumenti più adeguati per la valutazione del dolore in questo tipo di pazienti e formare il personale al corretto utilizzo. É stato formulato il progetto di un corso formativo, rivolto a infermieri e operatori socio-sanitari che si pone l'obiettivo di fornire le conoscenze di base e introdurre l'uso di strumenti di valutazione del dolore specifici per la demenza.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:51033
Relatore:Bergamasco , Marco
Data della tesi:03 Novembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record