Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Passadore, Alice (2015) Gestione nutrizionale perioperatoria avanzata: l'infermiere quale figura essenziale del processo di assistenza, nella funzione educativa, nella prevenzione e nel trattamento della malnutrizione. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
5Mb

Abstract

Lo stato nutrizionale del paziente al momento del ricovero è un fattore molto importante, la nutrizione è infatti causa di malattia o può peggiorare lo stato di salute, ma la nutrizione può anche essere fonte di guarigione. Data l’importanza del tema l’OMS e l’UE da anni hanno sinergicamente pianificato una politica internazionale finalizzata all’adozione, da parte della popolazione, di abitudini di vita salutari, nonché l’adattamento dei sistemi sanitari per garantire cure e terapie efficaci, tra cui la nutrizione. Il Consiglio d'Europa infatti ha recentemente ribadito che la ristorazione ospedaliera è parte integrante della terapia clinica e che il ricorso al cibo rappresenta il primo e più economico strumento per il trattamento della malnutrizione, vi è però la necessita dell’impegno coordinato di tutti gli operatori della sanità, in particolare l’infermiere in quanto figura più vicina al paziente e in stretto rapporto con esso. (1). Da qui parte l’interesse per questo lavoro di tesi basato sull’indagine epidemiologica rivolta ai paziente ed al personale infermieristico del Dipartimento Chirurgico dell’Ospedale Santa Maria Regina degli Angeli Ulss 19 di Adria. L’indagine analizza la situazione nutrizionale presente il giorno precedente l’intervento chirurgico, indaga i protocolli applicati in reparto per la valutazione ed il trattamento nutrizionale ed analizza le condizioni nutrizionali del paziente nei due giorni successivi l’intervento. I dati raccolti sono stati elaborati e confrontati con l’attuale letteratura disponibile, nuovi protocolli e procedure ed è stato dimostrato che il digiuno perioperatorio è ormai considerato una procedura obsoleta. Si dimostra inoltre l’importanza del ruolo della nutrizione nella prevenzione delle complicanze nel paziente chirurgico e nella riduzione dei tempi e quindi dei costi relativi all’ospedalizzazione, e si realizza che la nutrizione deve essere inserita a pieno titolo nei percorsi di diagnosi e cura. Infine un particolare riguardo alla figura dell’infermiere quale responsabile dell’assistenza infermieristica il quale valuta e monitora la situazione nutrizionale nonché effettua interventi di prevenzione ed educazione come del resto riportato a pieno titolo nel proprio profilo professionale e nel codice deontologico.

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:51091
Relatore:Pavan, Pierpaolo
Data della tesi:14 Dicembre 2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record