Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Zanotto, Alessia (2015) L'infermiere e la valutazione del dolore nella persona affetta da demenza. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF
319Kb

Abstract

Background: La demenza è una malattia cronico-degenerativa che compromette le capacità cognitive e funzionali del malato. La valutazione del dolore nell’anziano,da parte dell'infermiere, può essere complessa nei pazienti con patologie neurodegenerative. L'elaborato si propone di analizzare e confrontare gli articoli scientifici presenti in letteratura, che riguardano la valutazione del dolore nei pazienti malati di demenza, al fine di identificare i vantaggi che derivano dall'uso di determinati strumenti e metodi di rilevamento del dolore,con lo scopo di orientare la pratica infermieristica verso interventi idonei a garantire una miglior qualità di vita ai pazienti con questa patologia. Materiali e Metodi: La revisione è stata condotta attraverso libri di testo, riviste infermieristiche, linee guida delle principali associazioni cliniche nazionali, la banca dati internazionale Pub Med e siti web d'interesse infermieristico italiani o esteri. Il metodo utilizzato è il P-I-O ed il limite temporale considera gli articoli dal 2005 ad oggi. Risultati Attraverso la revisione della letteratura si è potuto notare come il dolore nel paziente demente rimane un problema di difficile valutazione;tuttavia sono stati sperimentati e proposti numerosi strumenti che possono contribuire ad una migliore interpretazione del dolore in persone con deficit cognitivo. Nella pratica clinica è fondamentale considerare alcuni aspetti tra cui: la condizione clinica del paziente, il supporto familiare e la competenza dell'infermiere che si prende carico del paziente. Conclusioni Il dolore nei pazienti affetti da demenza è sotto-stimato e sotto-trattato soprattutto perché non viene riferito. Questo deficit si ripercuote sull’assistenza, tanto che gli anziani con decadimento cognitivo hanno probabilità in più di non ricevere un trattamento analgesico rispetto ai coetanei che sono cognitivamente integri. Questo non deve succedere:medici e infermieri devono prendersi cura del paziente in maniera olistica e trattare il dolore con costanza e responsabilità.

Item Type:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Uncontrolled Keywords:Aged, Cognitive impairment, Dementia, elderly, Pain assessment, Pain measurement,Non verbal comunication, Cognitive impairment, Hospitals, geriatric assessment,Pain scale nurses and Pain, Scale used for Demented Patient, Diagnosis of Dementia.
Subjects:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:51273
Relatore:Dal Sasso , Flora
Data della tesi:2015
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:Yes

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record