Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Costa, Nicola (2016) L'efficacia del clistere evacuativo a grande e piccolo volume: revisione di letteratura. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
284Kb

Abstract

Nelle esperienze di tirocinio condotte durante la formazione per la Laurea in Infermieristica, si è potuto osservare un generale abbandono dell'uso del clistere evacuativo a grande volume a favore dell’utilizzo di quello a basso volume (microclisma) sia per la preparazione del paziente per indagini specifiche, sia per lo scopo evacuativo. Tutto ciò può trovare risposta (come anche verbalizzato da alcune figure infermieristiche) data la semplicità nella somministrazione e minor disagio provocato al paziente, restando comunque il dubbio rispetto all'efficacia in termini di pulizia intestinale. L'azione data dal microclisma è ristretta solamente al retto, contrariamente all'enteroclisma (grande volume) che permette di infondere il fluido di lavaggio direttamente nel sigma fino al colon discendente. L’obbiettivo del presente elaborato è di verificare se quanto osservato a livello empirico trovi risposta in letteratura (efficacia, meccanismo d’azione, fasi della procedura, i fluidi utilizzati, le possibili complicanze) permettendo un confronto fra le due tecniche. Per lo scopo dell'elaborato si sono utilizzate le banche dati elettroniche PubMed, Medline e Cochraneed che hanno fornito 11 articoli pertinenti alla ricerca partendo dal seguente quesito: “Efficacia del clistere a grande volume rispetto al clisma a basso volume nella persona adulta”” da ciò è stato definito il P.I.C.O (P: persona adulta con situazione di stipsi o costipazione, I: clistere evacuativo a grande volume, C:clistere a piccolo volume, O: efficacia del clistere a grande volume rispetto al clisma piccolo volume) e le conseguneti parole chiave: colonic preparation, Constipation, Hydrotherapy, Enema, “micro-enema” utilizzando gli operatori boleani OR e AND. Sono state prese in considerazione le evidenze scientifiche inerenti all’argomento pubblicate negli ultimi 10 anni e che coinvolgevano pazienti adulti. La letteratura fornisce notevoli apporti rispetto al clistere a grande volume lasciando aperti quesiti per quanto concerne l’efficacia dell’utilizzo del microclisma anche in virtù del quesito iniziale oggetto di questo elaborato supportando l'utilizzo delle due tecniche in relazione a specifiche situazioni cliniche e assistenziali

Tipologia del documento:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Medicina e Chirurgia > Infermieristica
Parole chiave:clistere, microclisma, grande, piccolo, volume, stipsi, costipazione
Settori scientifico-disciplinari del MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/45 Scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Codice ID:52541
Relatore:Feltrin, Lorella
Data della tesi:06 Aprile 2016
Biblioteca:Polo Medico > Biblioteca Medica "V.Pinali" - Sezione Moderna
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:No

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record