Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Boscolo, Marco (2017) Frenamento magneto-rotazionale ed evoluzione delle pulsars nel piano P-Pdot. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF
1715Kb

Abstract

Attraverso un semplice modello di frenamento magneto-rotazionale che consideri anche il progressivo allineamento tra l’asse di rotazione e l’asse del dipolo magnetico in una pulsar, con un tempo caratteristico τA di 10 milioni di anni, è possibile riprodurre in modo soddisfacente attraverso simulazioni Monte Carlo la distribuzione delle pulsars isolate nel piano P − Pdot e l’evoluzione temporale della popolazione. In questo quadro, l’evoluzione di una pulsar è formata dalla successione di due fasi: la prima in cui la sorgente si sposta quasi linearmente nel piano log P −log Pdot (in analogia con quanto previsto se l’angolo tra l’asse di rotazione e l’asse di dipolo resta costante) ed una seconda in cui il periodo rimane sostanzialmente invariato mentre la derivata del periodo decresce portando la stella di neutroni sotto la soglia di osservabilità. Tali conclusioni rimangono sostanzialmente invariate implementando anche il decadimento del campo magnetico se il tempo scala è dello stesso ordine di τA. Al contrario, il caso in cui l’allineamento e il decadimento magnetico avvengono su scale di tempo diverse è sfavorito perché porta le pulsars ad essere non rilevabili troppo velocemente.

Item Type:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Scienze > Fisica
Uncontrolled Keywords:Pulsar, allineamento, simulazione, evoluzione, piano P-Pdot
Subjects:Area 02 - Scienze fisiche > FIS/05 Astronomia e astrofisica
Codice ID:56945
Relatore:Turolla, Roberto
Data della tesi:September 2017
Biblioteca:Polo di Scienze > Dip. Fisica e Astronomia "Galileo Galilei" - Biblioteca
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:No

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record