Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Friscina, Daniela (2018) Validità intuizionistica della geometria euclidea. [Magistrali biennali]

Per questo documento il full-text online non disponibile.

Abstract

Intorno al 300 a. C. il matematico Euclide compone il suo celebre trattato Gli Elementi, nel quale espone e ordina l'opera dei suoi predecessori, definendo cosi il punto d'arrivo della Matematica elementare greca. Proprio la sistemazione rigorosa da parte di Euclide dell'enorme quantita' di materiale accumulatosi nei secoli precedenti portera' a dimostrazioni inconfutabili di teorie che erano state solo vagamente dimostrate dai suoi predecessori. In questo lavoro pero' Euclide considero' solo quelle proprieta' che gli permisero la costruzione delle sue teorie senza inutili deviazioni, senza l'utilizzo di formule di misura e applicando il concettto aristotelico che la Matematica pone alla base di tutta la sua trattazione alcune proprieta' su cui costruire tuttte le altre, e per questo indimostrabili

Item Type:Magistrali biennali
Corsi di Diploma di Laurea:Scuola di Scienze > Matematica
Subjects:Area 01 - Scienze matematiche e informatiche > MAT/01 Logica matematica
Codice ID:57600
Relatore:Sambin, Giovanni
Data della tesi:22 February 2018
Biblioteca:Polo di Scienze > Biblioteca di Matematica

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record