Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Capannoli, Federico (2018) Un'analisi degli attacchi Wormhole nei WANET (Wirless Ad Hoc Network). [Laurea triennale]

Per questo documento il full-text online non disponibile.

Abstract

In uno scenario globale dove tutte, o quasi, le risposte ai problemi di comunicazione ed interconnessione che l'uomo ha avuto nell'ultimo secolo si a_dano sempre piu' unilateralmente alla tecnologia, emergono nuovi strumenti digitali che promettono di risolvere tali questioni con sorprendente e_cacia. Tra questi hanno un particolare rilievo le cosidette reti WANET -Wirless Ad-hoc NETwork e/o reti MANET -Mobile Ad- hoc NETwork (nel seguito useremo i due acronimi come sinonimi poich_e si riferiscono allo stesso oggetto). Infatti queste tipologie di reti ci permettono di creare una sovrastruttura digitale" molto flessibile, con la quale possiamo adempiere a quella che si candida ad essere una delle occorrenze piu’ ricorrenti nella nostra societa’ la mobilita dettata principalmente dalla necessita’ di essere in continuo contatto virtuale con tutti gli ambienti in cui siamo immersi, dal sociale al lavorativo. Ma cerchiamo di andare piu’ nel dettaglio. Dal punto di vista delle telecomunicazioni, una Mobile Ad-hoc NETwork e definita come un sistema autonomo di terminali mobili connessi mediante collegamenti wireless di tipo ad-hoc, dove con questo termine indichiamo l'inesistenza di particolari disposizioni che specificano come i nodi devono comunicare tra di loro. Ovvero: la modalita’ di propagazione dei dati avviene in un modo del tutto dinamico in base alle opportunita ‘ di connessione tra i nodi. Degli esempi di nodi che vanno a formare un MANET possono essere i laptop, computer, PDA e telefoni wireless. Chiarito il concetto di router, dispositivo di rete che si occupa di instradare" i dati suddivisi in pacchetti (a livello logico _e un nodo interno), possiamo fornire una definizione piu’ matematica di WANET: Una WANET e’ un sistema autonomo di router mobili e host associati, connessi con collegamenti di tipo wireless, formando un grafo di forma arbitraria. Tali router sono liberi di muoversi casualmente e di auto organizzarsi arbitrariamente, sebbene la topologia wireless vari rapidamente ed in modo imprevedibile. Tale rete puo’ operare in isolamento oppure essere connessa alla rete Internet"(Wikipedia). Una MANET e' quindi una rete wireless dinamica che si puo’ costruire all'occorrenza, non fa affidamento su infrastrutture prefissate, e puo’ organizzarsi in modo molto effciente e veloce in un network. In queste reti ogni nodo puo’ essere utilizzato sia come un router per gli altri nodi sia come sorgente o destinazione, utilizzando cammini multi-hop 1. Per questi motivi, i MANET sono particolarmente convenienti da usare in situazioni dove l'implementazione dell'infrastruttura _e costosa o impraticabile, ad esempio comunicazioni sui campi di battaglia, operazioni di salvataggio di emergenza o eventi locali come conferenze pubbliche. La sicurezza di questi Network _e un grande problema poiche’ essendo creati al momento e non avendo grandi risorse energetiche, non hanno una chiara linea di difesa" e questo fa si che possano entrare a far parte del sistema sia utenti legittimi che attackers, ossia malintenzionati che hanno libero accesso al canale di comunicazione. Inoltre le politiche di routing non sono state progettate con intento di essere sicure, bensi’ con l'idea di trovarsi in un ambiente di fiducia e cooperazione, ottimizzando l'efficienza. Infatti, puo’ accadere con estrema facilita’ che un attacker diventi un router, riuscendo Cosi a compromettere la corretta trasmissione di pacchetti di dati. Quindi, risulta fondamentale trovare una soluzione per evitare la presenza di nodi malevoli e rendere sicura la rete cercando sia di prevenire che di individuare e contrastare eventuali attacchi. Tra i vari possibili attachi aiWANET, uno dei piu’ pericolosi e ilWormhole attack [W.a.], che vediamo illustrato in Figura 1 (il Tunnel), , fosse anche solo per il fatto che e il piu’ arduo sia da prevenire che da riconoscere una volta insediato. Tra i vari possibili attachi ai WANET, uno dei piu’ pericolosi `e il Wormhole attack [W.a], fosse anche solo per il fatto che `e il piu’ arduo sia da prevenire che da riconoscere una volta insediato. Lo scopo di questa tesi `e proprio quello di analizzare a fondo gli effetti di questo tipo di attacco, e per farlo prendiamo in considerazione un protocollo di indirizzamento shortest-path

Item Type:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:pre 2012- Facoltà di Scienze MM. FF. NN. > Matematica
Codice ID:61231
Relatore: Callegaro, Giorgia
Data della tesi:12 October 2018
Biblioteca:Polo di Scienze > Biblioteca di Matematica

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record