Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

logo del sistema bibliotecario dell'ateneo di padova

Arrighi, Marco (2020) Note per una storia della condensazione di Bose-Einstein e delle sue applicazioni. [Laurea triennale]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF
1545Kb

Abstract

La condensazione di Bose-Einstein e un eetto sico che si verica in gas di particelle bosoniche, con momento di spin intero, quando viene portato a temperature dell'ordine del K. In tale condizione un gruppo di particelle ha energia cinetica nulla e percio si presenta all'osservatore come fase condensata dello stesso gas. La scoperta teorica di questo fenomeno fu il risultato del lavoro di A. Einstein e S.N. Bose, nel biennio 1924-25, ma non era possibile vericare praticamente la correttezza delle loro previsioni a causa dell'inesistenza di opportuni apparati sperimentali. Verso l'ultimo ventennio del secolo scorso, dopo essere stata accantonata per diversi anni, la BEC venne ripresa in considerazione. Grazie alla recente tecnologia dei laser e stata allora possibile nel 1995 l'osservazione in laboratorio di una frazione di gas bosonico condensato. La tesi costituisce un percorso cronologico dei passaggi chiave che hanno portato questo eetto tipico della meccanica statistica a diventare da una "semplice" ipotesi teorica un evento reale riproducibile in laboratorio.

Item Type:Laurea triennale
Corsi di Laurea Triennale:Scuola di Scienze > Fisica
Uncontrolled Keywords:Condensazione, Bose, Einstein
Subjects:Area 02 - Scienze fisiche > FIS/08 Didattica e storia della fisica
Codice ID:64319
Relatore:Peruzzi, Giulio
Data della tesi:20 March 2020
Biblioteca:Polo di Scienze > Dip. Fisica e Astronomia "Galileo Galilei" - Biblioteca
Tipo di fruizione per il documento:on-line per i full-text
Tesi sperimentale (Si) o compilativa (No)?:No

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record