Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

Politiche di copyright

La tesi ha una duplice funzione:
  • amministrativa, in quanto atto amministrativo che pone fine al procedimento mediante il quale lo studente consegue il diploma di laurea;
  • informativa, in quanto creazione inedita ed originale dell'autore.

In qualità di documento amministrativo, la tesi rappresenta un atto dovuto verso l'Università ai fini del conseguimento del titolo universitario, e in quanto tale va trattata come un elemento d'archivio.

In quanto opera dell'ingegno, e quindi risorsa informativa, la tesi di laurea, di specializzazione, di master, di diploma viene tutelata dalla legge (disposizioni degli art. 1 e 2 della legge 633 del 1941 sul diritto d'autore).

Per questo motivo, gli studenti, autori delle tesi depositate in Padua@thesis, mantengono la proprietà intellettuale sui loro documenti; rimangono i soli e unici detentori del diritto d'autore, che si instaura al momento della creazione del lavoro.

Il deposito del testo pieno in formato elettronico in Padua@thesis avviene ESCLUSIVAMENTE DA PARTE DEI BIBLIOTECARI, previa liberatoria (pdf - doc) dello studente, con la quale lui stesso autorizza il deposito e consente che il full-text della tesi depositata in Padua@thesis sia liberamente accessibile e disponibile in rete.


Per maggiori informazioni:

Antonella De Robbio, Le tesi nel diritto d'autore